In casa marijuana, cocaina e munizioni: in carcere madre e figlio

mercoledì 19 settembre 2018

I due sono responsabili di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. Nella notte è stato arrestato anche un parente di entrambi per violenza e resistenza a pubblico ufficiale .

In casa  marijuana, cocaina e munizioni: sono finiti in carcere madre e figlio, arrestati nella notte con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti. E' accaduto a Bari Vecchia dove i carabinieri hanno arrestato V.A., 18enne, e la madre S.M., 50enne. Gli agenti hanno deciso di procedere a un controllo dei due che si trovavano al di fuori della loro casa, ma alla richiesta dei documenti il 18enne ha tentato di fuggire. Dopo un breve inseguimento a piedi è stato fermato e sottoposto a una perquisizione durante la quale il giovane è stato trovato in possesso di sostanze stupefacenti nascoste in uno zaino a tracolla. In particolare, sono state ritrovate 119 bustine di marijuana, 13 involucri di cocaina e 795 euro in contanti, somma quasi sicuramente ottenuta tramite l'illecita attività di spaccio.
I carabinieri hanno poi perquisito anche la casa in cui vivevano il ragazzo e la madre: sono stati così ritrovati 31 pacchi di bustine per il confezionamento,  una busta di marijuana e un bilancino. All'esterno, nascosti fra scarti di edilizia, sono stati rinvenuti dieci proiettili,  una busta di marijuana e una busta di mannite. Il tutto è stato posto sotto sequestro. Il 18enne è stato condotto al carcere di Bari, mentre la madre al carcere di Trani. 

Inoltre, intorno alle 3.30, è stato arrestato per violenza e resistenza a pubblico ufficiale anche G.G., cognato di V.A. e genero di S.M. L'uomo, un pregiudicato 30enne residente nel Borgo Antico, era giunto in caserma per portare ai due arrestati alcuni vestiti. Alla vista delle forze dell'ordine, l'uomo ha iniziato a inveire contro gli agenti, lanciandogli contro alcuni indumenti. Rifiutandosi ripetutamente di fornire le proprie generalità, ha aggredito fisicamente uno dei carabinieri che è riuscito infine ad immobilizzarlo. Anche G.G. è stato trasportato presso il carcere di Bari. 

 
 
 
Altri articoli di "Bari"
Bari
13/12/2018
 L'incidente è avvenuto intorno alle 10.30: la ...
Bari
11/12/2018
La Polizia di Stato ha dato esecuzione alla misura ...
Bari
23/11/2018
Gli arrestati dovranno rispondere a vario titolo di ...
Bari
22/11/2018
L'episopdio ieri sera nel quartiere Japigia: l'uomo è ora ricoverato ...
Porterà in concerto la musica barocca, per mettere in risalto i virtuosismi dei suoi solisti. Salvatore Accardo ...