Allerta meteo: forti temporali in arrivo, rischio grandinate

giovedì 14 giugno 2018
  Il transito di una goccia fredda in quota attiverà una spiccata instabilità su entrambe le nostre regioni. Attesi temporali anche di forte intensità con forte attività elettrica, grandinate e colpi di vento.

SITUAZIONE Una goccia fredda in quota di origine atlantica, la stessa responsabile del maltempo degli ultimi giorni al nord, si sta spostando velocemente verso il centro-sud dove nelle prossime ore determinerà un deciso peggioramento delle condizioni meteorologiche.

Su Puglia e Basilicata saràm quindi una giornata spiccatamente instabile e a tratti perturbata con temporali diffusi anche di forte intensità e temperature in generale calo.

Dal satellite è evidente la circolazione depressionaria in quota che dal basso Tirreno si sta spostando verso lo Ionio apportando correnti umidi e instabili verso le nostre regioni dove accentueranno condizioni di forte instabilità. Già nella notte si sono verificati i primi forti temporali.

PROSSIME ORE al primo mattino nuvolosità irregolare su entrambe le regioni, più compatta sulla Basilicata occidentale e sulla Puglia settentrionale con primi isolati temporali soprattutto su alto tavoliere/gargano, basso potentino (lagronegrese) e in maniera molto localizzata sul settore adriatico della Puglia centro meridionale (dal basso barese all'alto leccese). Col passare delle ore l'instabilità aumenterà e già in tarda mattinata si diffoenderanno temporali un po' ovunque.

Nel pomeriggio il clou del peggioramento con rovesci e temporali anche di forte intensità diffusi su entrambe le regioni a partire dalle zone interne ma con interessamento anche delle coste adriatiche. Meno esposte, invece, le coste ioniche lucane e pugliesi e il basso Salento dove però non sono esclusi sporadici fenomeni. In serata graduale miglioramento ma con residui rovesci fra Murge, materano, potentino e sul Salento, specie versante adriatico.

I fenomeni saranno diffusi e anche di forte intensità. Non sono escluse locali manifestazioni violente con colpi di vento, forte attività elettrica e grandinate. Anche Estofex include le nostre regioni nella zona di livello 1 per possibili fenomeni violenti. La Protezione Civile ha emanato allerta gialla per entrambe le regioni.

Le temperature, già diminuite ieri, subiranno un ulteriore calo di 2-3 gradi riportandosi nella media stagionale. Le massime saranno comprese fra 21 e 27 gradi con cali più marcati, seppur provvisori, nelle zone colpite dai temporali più forti. In serata il calo sarà più avvertibile ovunque grazie all'entrata di venti sostenuti di maestrale.

DOMANI Si preannuncia un'altra giornata piuttosto instabile con rovesci e temporali ma a carattere irregolare e tendenzialmente meno forti e diffusi rispetto alla giornata di oggi. Le temperature non subiranno variazioni di rilievo restando nella media. 

MeteOne


Altri articoli di "Meteo"
Meteo
13/12/2018
Nuovo peggioramento in atto, merito di due perturbazioni di origine atlantica che stanno ...
Meteo
10/12/2018
Aria più fredda di origine artica sta affluendo sui Balcani e in parte anche ...
Meteo
27/11/2018
 A partire dal pomeriggio l'entrata del maestrale determinerà un netto calo ...
Meteo
23/11/2018
Fine settimana con temperature vicine alla media: venerdì ancora sole, sabato ...
Porterà in concerto la musica barocca, per mettere in risalto i virtuosismi dei suoi solisti. Salvatore Accardo ...