Allerta meteo: forti temporali in arrivo

mercoledì 10 gennaio 2018
 Dall'immagine satellitare EumetSat dell'Aeronautica Militare possiamo ammirare la perturbazione giunta al sud che porrà fine alla fase molto mite e sciroccale degli ultimi giorni. Intanto la parte più avanzata di un'altra perturbazione, la sesta del mese, la si può notare tra Francia e Gran Bretagna.

Nelle prossime ore, cieli molto nuvolosi ovunque con piogge già in atto o in esaurimento su foggiano e nord Basilicata. I fenomeni si estenderanno ai settori centrali e nel pomeriggio anche a quelli meridionali con possibili temporali sul Salento ionico. Neve possibile sull'Appennino Lucano oltre i 1500 metri. In serata ampie schiarite un po' ovunque ma residui rovesci o temporali interesseranno ancora il leccese, specie adriatico.

Le temperature risulteranno in generale calo di 3-6 gradi e si riporteranno nella media stagionale: non arriverà quindi il freddo ma torneremo in un clima più consono al periodo. I venti di scirocco ruoteranno a maestrale nel corso della giornata.

MeteOne

Altri articoli di "Meteo"
Meteo
15/01/2018
 Una serie di deboli e rapide perturbazioni interesseranno l'Italia in settimana con ...
Meteo
12/01/2018
 L'area di bassa pressione si va spostando dal Tirreno allo Ionio e da qui ...
Meteo
02/01/2018
 La giornata di oggi sarà caratterizzata da piogge e neve lungo l'appennino a ...
Meteo
29/12/2017
La perturbazione di origine nord-atlantica, pilotata da una vasta saccatura sul ...
Porterà in concerto la musica barocca, per mettere in risalto i virtuosismi dei suoi solisti. Salvatore Accardo ...