Si allontana da casa e non riesce a tornare: diversamente abile rintracciato a Bari

mercoledì 13 settembre 2017

Allontanatosi da Foggia, era salito sul treno diretto a Bari. Grazie all'aiuto della Polfer, l'uomo è stato riaffidato alla sua famiglia. 

Una storia a lieto fine per il ragazzo della provincia di Foggia, che si era allontanato dalla propria famiglia.
Ieri sera intorno alle 23.10 la pattuglia del Reparto Operativo di Polizia Ferroviaria di Bari Centrale era stata allertata da un capotreno delle Ferrovie Nord Barese sulla presenza di una persona diversamente abile,  che si trovava  su un convoglio da sola, incapace di esprimersi.

Con abilità, attraverso un continuo flusso informativo con tutti gli uffici territoriali delle Forze dell’Ordine, le varie pattuglie della Polizia Ferroviaria di Bari Centrale, nonostante il ragazzo non avesse dato  nessuna indicazione sulla sua identità, né tantomeno sul domicilio di provenienza, sono riusciti nella mattinata a rintracciare la sorella, che lo stava cercando.  Prima di lasciare l’ufficio una bella colazione con i poliziotti per festeggiare lo scampato pericolo.

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
22/01/2018
Operazione Montagne Verdi nel barese: 2,3 chili di droga ...
Cronaca
22/01/2018
Sabato pomeriggio, a Bari, la polizia di Stato ha tratto in arresto M.E., albanese di 35 ...
Cronaca
19/01/2018
La polizia sta effettuando nella zona ex 167 di Bitonto numerose perquisizioni ...
Cronaca
19/01/2018
Il giovane nascondeva la droga in un garage in pioeno ...
Porterà in concerto la musica barocca, per mettere in risalto i virtuosismi dei suoi solisti. Salvatore Accardo ...