Trova una borsa con soldi e documenti ma la restituisce: il bel gesto di un ragazzo afgano

mercoledì 16 novembre 2016

Il ragazzo ha dato esempio di correttezza e senso civico. La donna, proprietaria degli oggetti, è stata rintracciata tramite le forze dell’ordine.

Ha trovato una borsa con documenti e 22 euro nella zona di Largo 2 giugno a Bari e l'ha consegnata allo sportello di cittadinanza attiva, che opera presso la biblioteca multimediale del Consiglio regionale. Si tratta del generoso gesto compiuto da un ragazzo afgano che ha pensato di restituire la borsa trovata alla biblioteca presso cui frequenta i corsi di lingua italiana per migranti, probabilmente considerandolo un punto di riferimento dove restituire gli oggetti smarriti.

"Ritengo di doverlo segnalare - rende noto il presidente Mario Loizzo - perché in tempi in cui gli extracomunitari sono visti come un peso, un problema, un pericolo sociale, questo ragazzo ci offre un esempio di correttezza e di senso civico esemplare, che contraddice tanti argomenti beceri che sfiorano la xenofobia, una malattia grave per qualsiasi comunità civile".

La proprietaria della borsa, una signora di Ruvo, è stata rintracciata attraverso i carabinieri e la polizia municipale di Giovinazzo e potrà così tornare in possesso dei propri soldi e documenti. 

Altri articoli di "Bari"
Bari
19/07/2018
 Il giovane è stato sorpreso dai carabinieri ...
Bari
19/07/2018
Agguato al Molo Santa Lucia. Ex dipendente spara due colpi ...
Bari
19/07/2018
L’attività di contrasto ai traffici illeciti e, in particolare, al traffico ...
Bari
13/07/2018
Arrestati dai carabinieri 4 bulli che avevano aggredito uno studente universitario ...
Porterà in concerto la musica barocca, per mettere in risalto i virtuosismi dei suoi solisti. Salvatore Accardo ...