Maltrattamenti su animali, nel 2015 in Puglia 158 indagati

venerdì 5 agosto 2016
Uccisione, maltrattamenti, abbandoni e traffici illegali: nel 2015, 158 persone sono state indagate in Puglia per reati ai danni di animali.

Il report è dell'Osservatorio Nazionale Zoomafia della Lav, che ha raccolto e analizzato i dati inviati dalle procure ordinarie e da quelle minorili. Brindisi e Lecce non hanno risposto ma il quadro è comunque allarmante. I procedimenti penali, in tutto, sono stati 217 nel 2015, diversi a carico di ignoti. 

"Il numero dei reati registrati - ricorda la Lav - rappresenta solo una parte di quelli effettivamente compiuti. Molti reati, infatti, pur essendo stati commessi restano nascosti, per motivi vari, e non vengono registrati".

In particolare a Bari si registrano 20 procedimenti con 10 indagati per uccisione di animali; 38 procedimenti e 28 indagati per maltrattamento di animali; 17 procedimenti con 13 indagati per abbandono o detenzione di animali in condizioni incompatibili; un procedimento e due indagati per reati venatori o relativi alla fauna selvatica. In totale nel 2015 sono stati registrati 76 procedimenti con 53 indagati. Rispetto al 2014, anno in cui i procedimenti furono 74 con 43 indagati, si registra un aumento del +2,7% dei procedimenti e del +23,5% degli indagati. In quatto anni (dal 2012 al 2015) sono stati aperti 297 procedimenti con un totale di 188 indagati.

A Foggia, 29 procedimenti con 6 indagati per uccisione di animali; 42 procedimenti con 24 indagati per maltrattamento di animali; 3 procedimenti a carico di ignoti per uccisione di animale altrui; 9 procedimenti con 4 indagati per abbandono o detenzione di animali in condizioni incompatibili; 54 procedimenti con 47 indagati per reati venatori o relativi alla fauna selvatica; 1 procedimento con 1 indagato per traffico di cuccioli. In totale nel 2015 sono stati registrati 138 procedimenti con 82 indagati. Non sono disponibili dati relativi al 2014 per un confronto con il 2015.

A Taranto: 7 procedimenti e 2 indagati per uccisione di animali; 5 procedimenti a carico di ignoti per maltrattamento di animali; 2 procedimenti a carico di ignoti per uccisione di animale altrui; 2 procedimenti e 1 indagato per abbandono o detenzione di animali in condizioni incompatibili; 2 procedimenti e 2 indagati per reati venatori o relativi alla fauna selvatica. In totale nel 2015 sono stati registrati 18 procedimenti con 5 indagati. Rispetto al 2014, anno in cui i procedimenti furono 53 con 27 indagati, si registra una diminuzione del -66,0% dei procedimenti e del -81,4% del numero degli indagati.

A Trani: 7 procedimenti a carico di ignori per uccisione di animali; 16 procedimenti e 6 indagati per maltrattamento di animali; 2 procedimenti con 2 indagati per uccisione di animali altrui; 10 procedimenti e 7 indagati per abbandono o detenzione di animali in condizioni incompatibili; 4 procedimenti e 3 indagati per reati venatori o relativi alla fauna selvatica. In totale 39 procedimenti, 18 indagati. Rispetto al 2014, anno in cui i procedimenti furono 21 con 18 indagati, si registra un aumento del +85,7% del numero dei procedimenti, invariato il numero degli indagati. In quattro anni (dal 2012 al 2015) sono stati aperti 130 procedimenti con un totale di 130 indagati.

Per quanto riguarda le Procure presso i Tribunali per i Minorenni le risposte sono arrivate da Bari, Lecce e Taranto. Nel 2015 è stato registrato un solo procedimento con un indagato per maltrattamento di animali presso la Procura per i Minorenni di Bari.

Per Ciro Troiano, responsabile dell'Osservatorio Nazionale Zoomafia della LAV, "il maltrattamento di animali, anche nelle sue forme organizzate, mantiene intatta la sua pericolosità e diffusione. Sul piano investigativo occorrerebbe intervenire più approfonditamente e adottare strategie di contrasto più radicali".
Altri articoli di "Animali"
Animali
10/03/2017
Sequestrato carapace di una tartaruga marina Caretta priva ...
Animali
14/02/2017
 La proposta di Lecce in discussione domani in Regione ...
Animali
20/09/2016
I volontari della guardia federiciana di Andria sono ...
Animali
19/09/2016
 Ha ripreso il mare questa mattina l’esemplare di Caretta caretta, salvata ...
Porterà in concerto la musica barocca, per mettere in risalto i virtuosismi dei suoi solisti. Salvatore Accardo ...