Un'azienda di Molfetta rivoluzionerà gli ospedali cinesi

martedì 24 maggio 2016
Sarà un'azienza di Molfetta rendere ultramoderni gli ospedali cinesi. E' l'Exprivia, il colosso tecnologico che ora punta alla digitalizzazione degli ospedali e dell'amministrazione cinese.

L'azienda ha già portato a casa riconoscimenti come il 'Panda d'Oro 2015' nella categoria 'Innovation' e il 'China Award 2015' nella categoria 'Creatori di valore'. "Vogliamo essere - ha spiegato il responsabile International Operations di Exprivia spa, Mario Ferrario - un player italiano che investe in Cina per trasferire know-how, replicare esperienze di successo e costruire competenze. Per questo vogliamo contribuire alla digitalizzazione degli ospedali e dell'amministrazione sanitaria, indotta dalla riforma sanitaria cinese, con i nostri sistemi di diagnostica per immagini su scala regionale e i sistemi informativi sanitari territoriali, vale a dire 'Edotto', cioè il sistema informativo della sanità della Regione Puglia, di recente inserito nel catalogo nazionale dei programmi riutilizzabili predisposto dall'Agenzia per l'Italia Digitale". Quotato in Borsa Italiana dal 2000 e nel segmento STAR dal 2007, il Gruppo Exprivia conta attualmente un team di oltre 1.800 persone distribuite fra la sede principale di Molfetta in Puglia, altre sei sedi in Italia, e all'estero (Spagna, Messico, Guatemala, Brasile e Cina). Il Gruppo ha registrato nel 2015 ricavi consolidati per 144,8 milioni di euro, di cui oltre 12 milioni all'estero, con un utile netto pari a 4,6 milioni di euro in aumento del 51,4% rispetto al 2014. 
Altri articoli di "Tecnologia"
Tecnologia
26/09/2016
La competizione regionale che ogni anno premia i migliori piani di impresa innovativa, ...
Tecnologia
26/09/2016
Bari è la prima città ad attivare ...
Tecnologia
07/09/2016
Da oggi, per i cittadini di 28 comuni dell'area ...
Porterà in concerto la musica barocca, per mettere in risalto i virtuosismi dei suoi solisti. Salvatore Accardo ...