Calcio 5, Giovinazzo cuore e orgoglio, Capurso piegato

domenica 25 ottobre 2015
Prima vittoria dei biancoverdi in serie B: doppietta di Piscitelli, finisce 6-3

Eccola la prima vittoria stagionale del Giovinazzo C5. I ragazzi del presidente Antonio Carlucci battono in rimonta 6-3 il Futsal Capurso e lasciano l’ultimo posto del girone F con una partita d’intensità emotiva incredibile, soprattutto nella ripresa. Vincono il cuore e la generosità. La gara (in serie B s’è giocata la quarta giornata, nda) è intensa fin dal via: dopo l’iniziale fiammata di Binetti, gli ospiti, con il più classico degli schemi da calcio d’angolo, si portano in vantaggio con Garofalo, ma i padroni di casa rispondono con grinta e fanno 1-1 col capitano Marzella che con un destro ad incrociare batte Frisone sul palo più lontano. Futsal Capurso arrembante nella parte centrale del primo tempo: Di Capua è straordinario su Garofalo e Mazzilli, esce illeso dagli incontri ravvicinati con Demola e Cutrignelli, ma non può nulla sulla zampata sottoporta dell’intramontabile Corona: 1-2. Il Giovinazzo reagisce furioso: Depalma parte palla al piede, sfonda a sinistra e indirizza il cuoio sotto l’incrocio dei pali: è pari. Prima dell’intervallo Frisone chiude lo specchio su Antuofermo, Di Capua si rifugia in corner su Demola. Al riposo è 2-2. Nella ripresa Corona buca la difesa locale e Biacino non lascia scampo a Di Capua (2-3), miracoloso, pochi istanti più tardi, in uscita bassa su Garofalo. Bravo, dall’altra parte, il suo collega Frisone a fermare coi piedi Giancola, mentre Palermo, mira l’angolino basso dal limite dell’area, e fa partire un angolatissimo destro che vale il 3-3. Ma non basta. Il Giovinazzo si alza in piedi, sfrutta la superiorità numerica (doppio giallo per Mazzilli) e ribalta la contesa con Piscitelli: 4-3. Siamo a dieci minuti dal’ultima sirena, il quintetto di Paolo Bavaro soffre le incursioni di Taccogna, Garofalo e Demola, che colpisce pure un palo. C’è una vittoria preziosa da salvare. I locali spingono con Binetti (Frisone salva i suoi), colpiscono con Antuofermo (destro di prima intenzione che vale il 5-3) e sigillano il successo con Di Capua, chiamato agli straordinari da Cutrignelli. Piscitelli (doppietta per lui) sigla il gol del definitivo 6-3 su tiro libero, mentre dall’altra parte Di Capua mura Corona. Il Futsal Capurso, affamato di palloni da giocare, ci prova con Corona (destro fuori misura) e coglie il secondo palo di giornata con Cutrignelli. È l’ultima azione della partita. Vittoria. Il Giovinazzo C5 sorride per la prima volta, il diggì Dino Aniello è il primo a entrare in campo. Addio ultimo posto, la scalata è appena iniziata.

Altri articoli di "Altri Sport"
Altri Sport
02/02/2017
La tennista pugliese ha battuto la tedesca Petkovic per ...
Altri Sport
30/01/2017
Il programma sarà presentato, nel corso di una conferenza ...
Altri Sport
16/01/2017
Le regate sono previste per i mesi di febbraio e marzo. I ...
Altri Sport
02/01/2017
Il campionato torna la prossima settimana ma la Waterpolo ...
Porterà in concerto la musica barocca, per mettere in risalto i virtuosismi dei suoi solisti. Salvatore Accardo ...