Alluvioni e bombe d'acqua, la Regione chiederà lo stato di calamità naturale

lunedì 19 ottobre 2015
Le alluvioni dei giorni scorsi, registrate soprattutto nel sud-est barese, nel tarantino e nel foggiano, hanno messo in ginocchio il comparto agricolo distruggendo colture e terreni. Ecco perché la Regione Puglia chiederà lo stato di calamità naturale. 

"I nostri Uffici tecnici - ha detto il presidente Michele Emiliano - stanno operando un monitoraggio al fine di attivare tutte le procedure a supporto del comparto. Chiederemo l’attivazione della procedura per la richiesta dello stato di calamità al Ministero”.

Eventi di questo tipo sono sempre più frequenti ed è per questo che nella fase di negoziazione del PSR 2014-2020 la Regione sta prevedend, con la Misura 5.1, aiuti  per il ripristino del potenziale produttivo per quelle imprese colpite da eventi straordinari.
"Non appena approvato il PSR - ha concluso - tale Misura sarà attivata nell’immediato con l’obiettivo di supportare gli agricoltori a far fronte a queste emergenze”.

 

Altri articoli di "Meteo"
Meteo
14/01/2019
Veloce peggioramento con rovesci, forte tramontana e temperature in calo. Pausa ...
Meteo
11/01/2019
La penisola italiana è interessata da una vasta saccatura in quota che è la ...
Meteo
03/01/2019
 Entriamo nella fase clou dell'ondata di maltempo: tempo in ulteriore peggioramento, ...
Meteo
02/01/2019
Inizia oggi l'ondata di gelo che interesserà le nostre regioni soprattutto tra ...
Porterà in concerto la musica barocca, per mettere in risalto i virtuosismi dei suoi solisti. Salvatore Accardo ...