Da Latiano allo Zanne Festival di Catania a suonare con i Franz Ferdinand & Sparks: i WOW! Signal pronti al grande salto

martedì 14 luglio 2015
«Ci piacciono il fuzz, i synth e le drum machine. In pratica, ci piace fare rumore». 

Si presentano così Carlo, Alessandro e Bartolo.

Si chiamano WOW! Signal, sono di Latiano, in tre non arrivano a 60 anni e, il prossimo 16 luglio, apriranno il concerto del nuovo progetto del leader della band scozzese Franz Ferdinand, Alex Kapranos, allo Zanne Festival di Catania. 

Quel rumore, quindi, ha portato Carlo Madaghiele, 18 anni, voce, bass synth, synths e samples, Alessandro Madaghiele, 20 anni, voce, chitarra e noise, e Bartolo Longo, 21 anni, il vecchietto del gruppo, voce, drum machine, percussioni e samples, a calcare lo stesso palco di alcune band che, finora, avevano solo ascoltato in stereo e i cui poster giganteggiano nelle loro camere. 

Lo Zanne Festival di Catania è una delle più importanti kermesse rock d'Italia: i ragazzi di Latiano non ci sono arrivati per grazia ricevuta ma hanno dovuto superare vari step e battere una concorrenza artisticamente molto agguerrita. 

«Qualche tempo fa – raccontano con la freschezza tipica dell'adolescenza - abbiamo inviato la candidatura per partecipare alla rassegna “Nuove Zanne 2015”, un contest che dà la possibilità di aprire uno dei concerti presenti nella line up del festival, e qualche settimana dopo ci hanno comunicato che eravamo stati selezionati insieme ad altre due band. Questo ci ha permesso di partecipare a una delle quattro preview dello Zanne Festival, il 27 giugno scorso, nell'ex Monastero dei Benedettini di Catania insieme ai John Canoe e ai Locomotif, entrambi finalisti della rassegna, ai Silent Carnival e ai newyorkesi Amen Dunes. Il voto di una giuria di qualità e del pubblico presente alla serata ci ha permesso di vincere “Nuove Zanne 2015”, portandoci sul palco insieme ai Balthazar e ai Franz Ferdinand & Sparks, il 16 luglio prossimo, nello splendido parco Gioeni». 

Tutto molto semplice, no? No. Perché per imporsi in contest di questo tipo c'è bisogno di talento, bravura, capacità e anche una certa dote di esperienza. 

La line up dello Zanne 2015, oltre ai succitati Balthazar e Franz Ferdinand & Sparks, vedrà anche gente del calibro di Spiritualized, A place to bury strangers, Four Tet e Godspeed you! Black emperor, solo per citarne una manciata. Se questo è solo l'inizio, i ragazzini di Latiano faranno parlare ancora tanto di loro e del loro “rumore”, c'è da scommetterci.
Altri articoli di "Musica"
Musica
11/10/2018
Prende l’avvio il 18 ottobre p.v. la 39^ stagione concertistica degli “Amici ...
Musica
29/05/2018
 i svolgeranno nelle 5 domeniche di luglio a Ostuni, Lecce, Andria, Melfi e ...
Musica
09/05/2018
Martedì 15 maggio alle ore 20,45 (ore 10,30 prova ...
Musica
18/04/2018
Domenica 22 aprile con il Concerto dell’austriaco ...
Porterà in concerto la musica barocca, per mettere in risalto i virtuosismi dei suoi solisti. Salvatore Accardo ...